+39 0464 517525
info@reginaarco.it

Arco
Via Pomerio, 3

L’importanza della fisioterapia cervicale

Fisioterapia cervicale | Reginaarco.it

Dolori cervicali e come curarli. Tanto comuni quanto fastidiosi

Cos’è la cervicale?

Il dolore alla zona cervicale, o più precisamente cervicalgia, è un disturbo che si presenta frequentemente soprattutto tra le persone con più di 45 anni e può essere particolarmente debilitante.

Il distretto cervicale è composto dalle 7 vertebre che si trovano lungo la colonna vertebrale tra il capo e il torace, oltre che dai muscoli, dai legamenti, dai dischi intervertebrali e dalle articolazioni posteriori che permettono il movimento del collo.

Sintomi e cause dei dolori alla cervicale

I sintomi che può avere una persona con disturbi alla zona cervicale possono essere:

  • Presenza di dolore localizzato e costante soprattutto nella zona della nuca
  • Presenza di dolore che interessa la nuca e che prosegue lungo gli arti superiori
  • Limitazioni al movimento
  • Giramenti e dolori alla testa che possono portare, nei peggiori dei casi, anche a nausea e vertigini.

Condurre una vita troppo sedentaria e mantenere per molto tempo una postura scorretta, sono le principali cause della cervicalgia.

Lavorare per molte ore davanti al pc o guidare a lungo stando sempre seduti in una posizione non idonea sono cattive abitudini che col tempo portano all’alterazione delle strutture presenti nel distretto cervicale.

I dolori cervicali possono avere anche origine traumatica, come per esempio con il famoso “colpo di frusta” o per chi svolge sport in cui sono presenti contrasti fisici.

Perché fare fisioterapia cervicale?

Nei casi più lievi il dolore alla cervicale può essere causato da un’infiammazione muscolare, pertanto può essere sufficiente una cura con antinfiammatori, ma nei casi di disturbo prolungato sarà necessario verificare che la causa dei dolori non sia attribuibile alla compressione dei dischi intervertebrali o alla contrattura dei muscoli cervicali. In questi casi l’idea migliore è quella di intraprendere un percorso riabilitativo per ripristinare la piena funzionalità della zona cervicale grazie all’intervento di un fisioterapista che con esercizi specifici per il collo, massaggi e manipolazioni, provvederà ad allungare i muscoli cervicali.

Sempre all’interno del percorso riabilitativo è fondamentale ricordare l’importanza dell’educazione al paziente nello svolgere correttamente i movimenti quotidiani. Questo perché molte delle persone con cervicalgia hanno condizionato i propri movimenti per evitare i dolori e quando questa brutta abitudine si è ripetuta per molto tempo il nostro corpo fatica a “ricordare” come muoversi nel modo giusto.

Comments are closed.

Argomenti

Contattaci

Call Now Button