+39 0464 517525
info@reginaarco.it
Arco
Via Pomerio, 3

Protesi ginocchio riabilitazione con fisioterapia specifica

protesi ginocchio riabilitazione

Protesi ginocchio riabilitazione e terapie varie

Protesi ginocchio riabilitazione con  fisioterapia, ecco cosa devi sapere. Al contrario di quanto si pensava diversi anni fa, oggi è la soluzione migliore per un paziente sottoposto di recente ad un intervento chirurgico a un ginocchio o a entrambi.

L’alternativa proposta un tempo era l’allettamento, ma l’immobilità post operatoria porta numerosi rischi tra i quali il rischio di trombosi.

Questo mutamento di tendenza è stato possibile grazie all’evoluzione delle tecnologie applicate in campo protesico e fisioterapico. In particolare proprio nella realizzazione delle protesi al ginocchio e alle operazioni chirurgiche sempre più sofisticate e mirate.

Oggi è senza dubbio consigliabile approfittare del progresso medico-scientifico e intraprendere un percorso fisioterapico più efficiente in termini di recupero della mobilità e alleviamento del dolore post-operatorio.

riabilitazione post protesi al ginocchio

Impianto della protesi al ginocchio quando è consigliato

I motivi principali per cui si decide di intervenire sono legati a dolore, mobilità limitata e gonfiore. Tutti sintomi normalmente associati ad una condizione di artrosi avanzata.

Le cause traumatiche sono un altro motivo per il quale scegliere la protesi al ginocchio. Se dopo un incidente la struttura anatomica del ginocchio è deformata, una protesi al ginocchio permette di riottenere la mobilità perduta.

Mentre in caso di paziente con artrosi, l’operazione permette di risolvere i disturbi derivati dall’usura della cartilagine.

Scegliere di sottoporsi all’operazione per l’impianto di una protesi al ginocchio non è una decisione facile, in quanto la protesi ha una durata media di circa 15-20 anni.

Quindi eseguire una seconda operazione a distanza di tempo avrebbe inevitabilmente risultati minori. Inoltre in molti sono scoraggiati dalla paura del dolore post-operatorio.

Vogliamo però ricordarvi che in Italia vengono eseguiti all’anno circa 70.000 interventi per l’impianto di protesi al ginocchio.

È quindi un intervento diffuso e i medici sanno perfettamente come seguire il paziente, sia nella fase precedente all’operazione che in quella a seguire di riabilitazione.

protesi ginocchio riabilitazione

L’importanza della fisioterapia riabilitativa

Come detto in precedenza, avviare un percorso di riabilitazione post-operatorio è importante per recuperare la mobilità articolare in tempi appropriati.

Gli esercizi suggeriti dal fisioterapista consentiranno al paziente di rinforzare le fasce muscolari per aiutare la stabilizzazione del ginocchio e riottenere in tempi brevi l’autonomia.

La fisioterapia inizia subito dopo l’operazione (24-48 ore) già in ospedale. È bene continuare con gli esercizi anche dopo il periodo di ricovero a casa propria o in struttura dedicata.

Il fisioterapista provvederà a suggerire quelli più idonei alla situazione specifica del paziente in modo che questo possa eseguirli in autonomia a casa propria.

Oppure in parallelo anche in una struttura specializzata con l’affiancamento di un professionista che possa verificarne la corretta esecuzione degli esercizi stessi.

Intervento di protesi al  ginocchio consigli utili

A seguito di un intervento di protesi al ginocchio è importantissimo dedicarsi alla riabilitazione in maniera costante ed efficace, questo è fondamentale per poter gestire nel modo migliore il dolore post operatorio e ottimizzare i tempi di recupero.

In merito alla mobilità e alla capacità di muoversi in maniera disinvolta, benché ci si ritrova ad essere portatori di una protesi al ginocchio, le regole da osservare dopo l’intervento chirurgico sono assolutamente inderogabili. Ed è necessario essere seguiti da una figura competente in merito alla fisioterapia post operatoria.

Tornando al tema recupero è doveroso specificare che questa fase ha tempistiche che possono essere differenti da paziente a paziente, poiché ognuno ha una propria storia e un proprio percorso medico. I fattori che determinano la durata dei tempi di recupero sono:

  • la tipologia ossea
  • lo stato di salute del paziente sia prima che dopo l’operazione
  • il tipo di protesi inserita
  • l’età del paziente

Parlando in termini tecnici e standard possiamo affermare che un recupero completo di solito si raggiunge dopo circa tre mesi di cure, ma è bene ricordare che ci sono anche molti movimenti che vanno evitati.

Il percorso riabilitativo

A seguito dell’operazione il percorso riabilitativo va intrapreso con estrema precisione e costanza. I movimenti per così dire “proibiti” potrebbero influire sul recupero e sui suoi tempi, quindi questi determinati movimenti solitamente.

Il fisioterapista che segue il paziente li inserisce nel programma solo di tanto in tanto. Ma li fa eseguire al soggetto convalescente con il supporto di strumenti o attrezzature.

Una delle fasi più problematiche e difficili durante il recupero è senza dubbio l’utilizzo delle scale, salire e scendere le scale è uno dei movimenti che devono essere affrontati gradualmente a seguito dell’operazione di protesi al ginocchio.

Sono invece da evitare assolutamente queste azioni:

  • guidare un’auto
  • aumentare di peso
  • piegarsi e appoggiarsi sulle ginocchia
  • bagnare la ferita chirurgica

esercizi riabilitazione protesi ginocchio

Cose utili da fare

I consigli utili da tenere in grande rilievo durante tutta la convalescenza e la riabilitazione post intervento sono:

  • salire o scendere le scale utilizzando le stampelle
  • non appoggiare l’arto che ha subito l’operazione
  • utilizzare delle pinze telescopiche per afferrare e raccogliere oggetti sia da terra che dalle superfici dei mobili
  • utilizzare una piccola borsa o uno zainetto per avere gli oggetti per ogni necessità a portata di mano come ad esempio il telefono, il portafoglio ma anche acqua e garze
  • rendere la propria abitazione più agibile con pavimenti non troppo lucidi e scivolosi

Comunque, il consiglio è sempre quello di affidarsi ad un centro specializzato in riabilitazione per protesi al ginocchio, come Villa Regina ad Arco, che con professionisti esperti e una struttura super attrezzata, ti saprà seguire nel migliore dei modi.

Richiedi informazioni

null

Per qualsiasi informazione o per effettuare una richiesta di riabilitazione per protesi al ginocchio compila il form sottostante. Ti risponderemo il prima possibile.

    Comments are closed.
    Call Now Button