+39 0464 517525
info@reginaarco.it

Arco
Via Pomerio, 3

Accumulo di liquidi nelle gambe le cause ed i rimedi

Gambe gonfie, edemi, ritenzione idrica. Ecco a cosa possono andare incontro le nostre gambe

Gambe gonfie. Un problema diffuso

Sono in molti gli uomini e le donne, soprattutto queste ultime, che arrivano a fine giornata sentendosi gambe e caviglie gonfie.

Le gambe gonfie non si limitano ad essere uno spiacevole inestetismo, ma è il sintomo di una patologia in corso e per tale ragione è doveroso intervenire per attenuare il problema.

Il gonfiore alle gambe e/o alle caviglie deriva dall’accumulo di liquidi tra i muscoli e l’epidermide ed è un campanello d’allarme che spesso indica la presenza di problemi al sistema circolatorio.

Cause delle gambe gonfie

Si parla frequentemente di ritenzione idrica, gambe gonfie, edema alle gambe. Ma quali sono le cause del disturbo?

  • Sedentarietà e stare per troppo tempo in posizione eretta: Banalmente mantenere un tenore di vita salutare aiuta il normale funzionamento del nostro corpo, ma non tutti ne hanno la possibilità.
    Anche stare troppo in piedi rappresenta una causa delle gambe gonfie in quanto, per via della gravità, i liquidi sono spinti verso il basso trovando difficoltà a percorrere le vie circolatorie e risalire lungo le gambe.
  • Disturbi cardiaci: Se i liquidi circolano lungo le vie circolatorie lo dobbiamo al cuore. È infatti il cuore l’organo che pompa il sangue lungo le vene ed arterie. Se non funziona correttamente a risentirne sarà tutto il sistema circolatorio e le gambe gonfie possono essere causate da una accumulo di liquidi dovuta proprio ad una insufficiente forza di pompaggio del cuore.
  • Insufficienza venosa cronica: È una condizione patologica che rende difficile il corretto flusso venoso verso il cuore. Sono soprattutto le donne a soffrire di questa condizione che porta allo sfiancamento delle pareti venose.
  • Linfedema: Si riscontra un importante accumulo di liquido nei tessuti ed è causato da un deficit del sistema linfatico.

Rimedi

Per porre rimedio alle gambe gonfie è necessario eliminare l’origine di questo sintomo, per esempio seguendo una dieta salutare e povera di alimenti salati.

Per chi ne soffre perché causate da patologie croniche non esiste una cura, ma ci sono diversi metodi per alleviare il fastidio e sgonfiare gli edemi.
Molti casi di successo sono stati registrati dopo delle terapie in cui erano previste sedute di linfodrenaggio manuale, seguite dall’applicazione di bende elastiche specifiche.

Le gambe gonfie non sono un sintomo da sottovalutare e per intervenire nel modo corretto bisogna rivolgersi a dei professionisti in modo da diagnosticare la causa precisa della loro origine e accordarsi sulla terapia più idonea da seguire.

 

Comments are closed.

Argomenti

Contattaci

Call Now Button